Supervulcano Campi Flegrei. Allarme per il Solfuro di idrogeno che uccide numerosi pesci nel Lago d’Averno. Segni di un’imminente eruzione?

16

Una vera e propria moria dei pesci si sta verificando da Sabato 7 Gennaio nel lago D’Averno, a Pozzuoli, in provincia di Napoli. Sul banco degli imputati l’attività vulcanica sottostante lo specchio d’acqua, che ha rilasciato un’intensa quantità di solfuro di idrogeno, contraddistinto dal caratteristico odore di uova marce.

loading...

Numerosi pesci sono morti, perlopiù cefali di piccole dimensioni ritrovati lungo le sponde del lago che sarebbe uno dei coni vulcanici dei Campi Flegrei. Nel lago è possibile notare in superficie la presenza di macchie gialle che confermano la presenza dell’idrogeno solforato nell’acqua. E forse un segno di un’imminente eruzione del supervulcano Campi Flegrei?

Inoltre, stormi di gabbiani si sono portati, insolitamente, verso la riva per cibarsi dei pesci che salgono a galla alla ricerca di ossigeno. Il commissario dell’Arpac, Pietro Vasaturo, ha rassicurato che molto probabilmente siamo di fronte a un fenomeno naturale e ciclico, ma in questi giorni si faranno altri sopralluoghi e i tecnici dell’Arpac faranno un prelievo per verificare che sia proprio così e per tranquillizzare i residenti e quanti hanno a cuore le sorti del lago d’Averno.

via Segnidalcielo

loading...

Potrebbe piacerti anche