Secondo il vice primo ministro russo Dmitry Rogozin esistono civilità extraterrestri molto avanzate

epa01442356 Head of the Russian Mission to NATO, Ambassador Dimitri Rogozin (L) talks to the press after a meeting of NATO council on Russia and Georgia situation, in Brussels, Belgium,12 August 2008. Georgia remains on track to become a member of NATO, in spite of the conflict with Russia rekindling East-West tension, the alliance's chief, Jaap de Hoop Scheffer, said on 12 August. De Hoop Scheffer also welcomed reports of a Russian end to hostilities in its neighbouring country, but stressed that this was only a first step. The chief of the North Atlantic Treaty Organization spoke after an emergency meeting convened at the alliance's headquarters in Brussels. During the talks, ambassadors of the 26 member states were briefed by their Georgian colleague. EPA/DIRK WAEM BELGIUM OUT
2

Il Vice Priemer russo, il ministro Dmitry Rogozin ha apertamente parlato dell’esistenza di civiltà extraterrestri, pur sostenendo che la Russia non nasconde le informazioni sugli UFO e la vita aliena.

Secondo Dmitry Rogozin, il governo russo non nasconde alcuna informazione riguardo il contatto con civiltà extraterrestri e i famosi oggetti volanti non identificati.

Il vice primo ministro russo Dmitry Rogozin

In un’intervista all’Agenzia di stampa russa RIA Novosti, Rogozin ha parlato di civiltà extraterrestri molto avanzate e che la ricerca di vita intelligente altrove nell’universo è uno degli obiettivi principali della Agenzia Spaziale Russa. “Uno dei dilemmi più grandi a livello scientifico e dell’umanità – dichiara Rogozin –  è se o non siamo soli nell’Universo. Da qualche parte là fuori esiste un’altra civiltà aliena e data l’infinità dello spazio e del tempo, tutto è possibile “, ha detto Rogozin.

Il vice primo ministro ha anche aggiunto che il governo russo non nasconde alcuna informazione sul contatto con gli oggetti volanti non identificati, suggerendo che il governo russo non ha nulla da nascondere quando si tratta di contatto alieno.

UFO CIA

All’inizio di quest’anno nel mese di gennaio, la Central Intelligence Agency (CIA) ha pubblicato centinaia di documenti declassificati sugli UFO e la vita extraterrestre. La maggior parte dei file contengono le immagini degli avvistamenti UFO e casi di Incontri Ravvicinati degli anni ’40 e ’50 e appartengono all’archivio digitale dell’agenzia. Mentre la CIA non ha rivelato alcuna informazione sulla questione se la stessa agenzia governativa o il governo stesso degli Stati Uniti, avesse stabilito un “contatto” con esseri extraterrestri. I documenti declassificati mostrano la serietà con cui il governo ha trattato questi fenomeni.

Negli ultimi due anni, molti ricercatori e appassionati di UFO sono stati in grado di dare uno sguardo a innumerevoli file governativi declassificati sugli UFO e il contatto con inspiegabili oggetti volanti misteriosi.

L’anno scorso, l’ex astronauta Edgar Mitchell, il sesto uomo a camminare sulla Luna ha affermato che i capi militari nel 1945, vedevano veicoli extraterrestri che osservavano le prove di lancio delle armi nucleari nel New Mexico, esattamente nella base di White Sands.

L’ex astronauta ha sostenuto che gli esseri extraterrestri sono intervenuti durante la Seconda Guerra Mondiale per prevenire una guerra nucleare catastrofica tra gli Stati Uniti e l’Unione Sovietica. Mitchel ha inoltre affermato che ‘loro’ hanno abbattuto alcuni missili nucleari (test di lancio)  impedendo entrambe le nazioni di entrare in un conflitto nucleare.

UFO Over Weapons Storage Area (Art Effect) - 02

Ha detto: “Volevano sapere sulle nostre capacità militari. La mia esperienza parlando con la gente ha messo in chiaro che gli ET avevano cercato di impedirci di andare in guerra e contribuire a creare la pace sulla Terra. Altri ufficiali basi sulla costa del Pacifico mi hanno detto i loro missili sono stati spesso abbattuti da astronavi aliene.”

Il Vice primo ministro russo Dmitry Rogozin è uno dei molti funzionari governativi che hanno discusso di vita aliena negli ultimi tempi. Nel 2013, il Primo Ministro russo Dmitry Medved,  è stato preso di mira sul fatto di avere inavvertitamente confermato l’esistenza di vita extraterrestre intelligente, in una breve intervista, mentre era lontano dalle telecamere:  “Io vi dico…ed è la prima e l’ultima volta, che insieme al presidente, abbiamo una valigia con i comandi di accesso ai missili nucleari. Il presidente ha anche una cartella, che è top secret. In questa cartella vi è il rapporto del servizio segreto russo che gestisce il controllo degli extraterrestri nel nostro paese. Quanti di questi extraterrestri sono tra noi…. non posso dirlo, anche perché scoppirebbe il panico”.

Fonte: Segnidalcielo

Articolo in Inglese- English Version

Russian Deputy Prime Minister speaks about extraterrestrial civilizations

According to Russian Deputy Prime Minister Dmitry Rogozin, the Russian government does not hide any information about contact with unidentified flying objects.

In an interview, Rogozin spoke out about extraterrestrial civilizations and that the search for intelligent life elsewhere in the universe is one of the main objectives of the Russian Space Agency reports RIA Novosti.

‘One of the greatest scientific, and mankind’s dilemmas is whether or not we are alone in the Universe. Whether somewhere out there is another intelligent civilizations. Given the infinity of space and time, anything is possible,” said Rogozin.

The deputy prime minister also added that the Russian government does not hide any information about contact with unidentified flying objects, suggesting that the Russian government has nothing to hide when it comes to Alien contact.

Earlier this year in January, the Central Intelligence Agency (CIA) published hundreds of declassified documents about UFOs and extraterrestrial life. Most of the files contain images of the 40s and 50s and belong to the digital archive of the agency. While the CIA has not revealed any information about whether or not the agency or the United States Government has established contacts with extraterrestrial beings, the declassified files show the seriousness with which the US government treated these phenomena.
In the last couple fo years, UFO enthusiasts were able to take a peek at countless declassified governmental files about UFOs, and unexplained contact with mysterious flying objects.

Last year, former astronaut Edgar Mitchell, the sixth man to walk on the moon claimed that military chiefs saw Extraterrestrial vehicles observe nuclear weapons test in the New Mexico White Sands in 1945.

The former Astronaut argued that extraterrestrial beings intervened in the Second World War preventing a catastrophic nuclear war between the United States and the Soviet Union. Mitchel also claimed that ‘they’ had shot down test nuclear missiles preventing both nations from entering into a nuclear conflict.

He said: “They wanted to know about our military capabilities. “My experience talking to people has made it clear the ETs had been attempting to keep us from going to war and help create peace on Earth.

“Other officers from bases on the Pacific coast told me their missiles were frequently shot down by alien spacecraft.” Russian Deputy Prime Minister Dmitry Rogozin is one of the many governmental officials who have discussed alien life in recent times.

In 2013, Russian Primer Minister Dmitry Medved was believed to have inadvertently confirmed the existence of intelligent extraterrestrial life, in a short interview while away from network cameras:

„I tell you the first and last time. Together with a nuclear suitcase the president has a folder, which is top secret and devoted entirely to the report by the Russian secret service which handles the control of extraterrestrials in our country. After the term, the two folders and a small nuclear suitcase are transferred to the new president. How many of them are among us I cannot say because panic might begin.“

loading...

Potrebbe piacerti anche

I commenti sono chiusi.