Prove di guerra nel Mediterraneo centrale, al via esercitazione congiunta franco-cirpriota

30

Lo scopo dei test navali in corso nelle acque a dell’isola mediterranea è quello di provare le procedure Sar (ovvero ricerca e soccorso o search and rescue) di naviglio e personale. L’esercitazione in corso giunge a poche ore di distanza dalla conclusione della Ramses 2016 che ha visto la presenza di navi francesi ed egiziane.

Il nome dell’esercitazione, che si svolge nelle acque a Sud di Cipro, è Cypfra 2016 e prevede la presenza di unità di superficie ed aeree (in particolare elicotteri) delle due marinerie. Nello specifico ad incrociare nelle calde acque mediterranee sarà la fregata e cacciatorpediniere missilistico Aconit, accompagnata dalle unità navali e dai mezzi aerei specializzati nei compiti di ricerca e soccorso in possesso dello Stato Maggiore di Nicosia.

Il controllo operativo della missione è stato affidato al Joint Rescue Coordination Center Larnaca (Jrcc), e l’esercitazione prevede la simulazione di un incidente marittimo con tanto di feriti e dispersi.

loading...

Quella in corso in queste ore rappresenta la prima esercitazione di ricerca e s soccorso dell’anno 2016, mentre nel 2015 sono state realizzate ben cinque esercitazioni di natura Sar sempre condotte sotto il coordinamento e controllo della Jrcc Larnaca e la Marina militare transalpina.

L’attività navale di queste ore, dunque, segue di poco l’esercitazione che ha visto la partecipazione delle forze egiziane e quelle transalpine svoltasi nelle acque antistanti il porto di Alessandria. In quel caso l’esercitazione aveva come obiettivo principale quello di testare i nuovi sistemi d’arma e di combattimento prodotti in Francia e acquistati, di recente, dalle forze armate egiziane.

Sputnik

loading...

Potrebbe piacerti anche

I commenti sono chiusi.