Enormi onde di energia stanno colpendo la Terra. L’Anello di Fuoco in forte agitazione con terremoti e eruzioni vulcaniche

0
21

Il 16 Dicembre 2016 la sonda della NASA SDO Solar Dynamics Observatory ha individuato un buco coronale enorme formatosi nell’atmosfera del sole, ed è la terza nell’arco di un mese. Questo buco coronale, identico a quello del 25 Ottobre 2016 e del 23 novembre 2016.  si è rivolto verso la Terra, sparando il suo flusso massiccio di energia che come previsto, sta colpendo la terra.

Questa grande onda di energia che colpirà l’intero pianeta è stata rilevata dal MIMIC TPW (rivelatore a microonde) che ha mostrato immagini di anomalie che hanno cominciato a formarsi a partire dal 18 Dicembre alle 15: 00UTC e hanno proseguito fino al 19 Dicembre.

l’Anello di Fuoco è agitato, mostrando segni di forti eruzioni vulcaniche e terremoti in tutta la’era del Pacifico

La corrente energetica del buco coronale è enorme ed è la prima volta che una cosa del genere accade; qualcosa di così grande su una vasta area sta colpendo la zona del pacifico e sta facendo agitare tutta la Ring Of Fire, l’Anello di Fuoco.

La quantità potenziale di energia in entrata sta andando a colpire il nucleo del pianeta, naturalmente, tutto questo potrebbe aumentare l’attività vulcanica, e provocare grandi terremoti e se l’evento è davvero reale, può influenzare i seguenti paesi: Indonesia, Papua Nuova Guinea, Singapore, Malesia, Cambogia, Vietnam e Filippine.

Dal momento che il mese scorso la zona era già stata colpita da nove potenti terremoti, eppure centinaia di scosse di assestamento dimostrano che questa regione è molto instabile. Anche in questo momento, la nuova e potente tempesta tropicale Nock-ten, si muove attraverso la zona nord-ovest dell’Oceano Pacifico.

Il centro di ricerca atmosferica, geofisica e astronomica delle Filippine PAGASA, ha emesso un avviso di allerta per il 23 Dicembre 2016 della tempesta Nock-ten (Nina) che è destinata a continuare ad intensificarsi e a raggiungere la forza di un tifone in avvicinamento verso le Filippine per il 24 dicembre 2016.

L’Immagine della tempesta tropicale Nock-Ten che si muove verso le Filippine, catturata il 23 dicembre 2016 da un satellite della NASA. Credit: NASA MODIS Rapid Response / NOAA.

Con la tempesta Nock-ten e i forti terremoti con eruzioni vulcaniche che stanno colpendo la zona del Pacifico, massicce ondate di energia stanno colpendo la terra causati dall’enorme buco coronale del Sole. Come suggerito da diversi organi di stampa internazionali, sulla Terra, in particolare Asia e Pacifico, dovranno affrontare una allerta massima sul maltempo e eventi geologici per il Natale.

via Segnidalcielo

loading...