Il tuo corpo non è più vostro: l’Australia è diventata il primo paese a microchipare i suoi cittadini

4
JD Heyes – naturalnews

Non si può non averlo notato, ma ci sono due tipi di paesi al mondo in questi tempi: le dittature guidate da autoritari e le democrazie che  lentamente si stanno trasformando in autoritari. Mettete in  in quest’ultima  situazione l’Australia.

Organic & Healthy riferisce che la terra di sotto Down Under  è divenuta la prima nazione che ha iniziato a microchipare i suoi cittadini, anche se la NBC News ha predetto qualche anno fa che, entro il 2017, gli americani sarebbero stati tutti dotati di microchip.

Unità di cittadini dell’Australia  impiantati con  quello che molti credono sia il “marchio della bestia” biblica è ” una campagna di propaganda intelligente che identifica il microchip RFID  come se si diventi sovrumani, per questo la gente vuole impiantarlo,”  ha osservato News.com.au  .

E’ tutta una questione di ‘ convenienza ‘

Una donna australiana, Shanti Korporaal, di Sydney, è al centro di una polemica per essersi fatta impiantare entrambe le mani. “È possibile impostare la vostra vita in modo da non dovervi preoccupare di eventuali password o PIN“, ha detto News.com.au .

L’idea è che gli impianti di microchip siano un identificatore univoco, così il vostro impianto può essere utilizzato per entrare in porte chiuse, trasferire le informazioni personali per smart phone e altri dispositivi personali – e, naturalmente, permettono al governo di mantenere traccia ovunque tu vada .

Perché qualcuno dovrebbe voler volontariamente farlo? Una sola parola, dice un destinatario del microchip: “Conviene”.

Così, come è quello di trasportare in giro carte il trasferimento di dati personale finanziari e di enormi database (truccabili) e smartphone che fungono da dispositivi di localizzazione personale – ancora una volta, per convenienza – per avere almeno la possibilità (per ora) di lasciarli alle spalle quando si va da qualche parte.

Non c’è bisogno di prendere uno smartphone con voi, o almeno si possono imparare alcuni modi per proteggere meglio le informazioni. Con le carte, se le si deve trasportare, ci sono dispositivi che è possibile utilizzare per sottrarli ai ladri d’identità e ai dispositivi di localizzazione.

Ma una volta che si inserisce un dispositivo di localizzazione sotto la pelle, l’unico modo per sbarazzarsi di esso è di  rimuoverlo chirurgicamente, o incidi l’arto disinserendolo.

Potrebbero le autorità  tracciarti senza motivo? E’ già stato fatto.

Come abbiamo riportato nerl aprile 2012  i dipartimenti di polizia stavano tracciando i telefoni cellulari senza avere alcun mandato legale, come richiesto dal Quarto Emendamento della Costituzione. In effetti, la American Civil Liberties Union ha scoperto che “molti” di quasi 200 dipartimenti intervistati lo hanno fatto senza mandato . Mentre alcuni reparti stavano ottenendo il mandato necessario prima, gli altri “, ha detto che usano il proliferare delle norme di legge, come ad esempio un mandato o un mandato di comparizione meno rigoroso.”

Perché è più facile tenere traccia di te?

La pratica continua. Nel mese di luglio il Boston Globe ha riferito che dipartimento di polizia della città aveva usato “una tecnologia cellulare controversa per 11 volte nel corso degli ultimi sette anni senza mai ottenere un mandato di perquisizione ...”

Un altro grande problema è l’hacking e il furto di identità. Nel report di NBC News di diversi anni fa, i giornalisti hanno notato che uno dei “problemi” che potrebbero essere risolti aveva a che fare con le informazioni mediche: i Chip permetterebbero ai medici e agli ospedali di avere accesso alla vostra identità e cartella clinica se tu fossi inconsapevole e non accompagnato al momento del ricovero ( e con quale frequenza , succede questo?). Ma le informazioni di carattere medico sono un obiettivo superiore per hacker e ladri di identità. In realtà, le informazioni di assistenza sanitaria è la più ambita dai cyber-ladri perché i dati contenuti nelle cartelle cliniche – le prescrizioni, i numeri di previdenza sociale, indirizzi, ecc – sono molto più stabili rispetto, ad esempio, ai dati finanziari (che vengono cambiata una volta che è stato rilevato un hack ).

Il trattamento dei dati personali in un mondo digitale è un premio così com’è. Le nostre retine vengono analizzate, i nostri portafogli vengono analizzati, i nostri dati on-line sono violato e nostri movimenti vengono monitorati – sia dal governo che da società private. Ma tutti questi metodi possono essere mitigati. E’ molto difficile però mitigare il monitoraggio personale quando si sta portando il tracker dentro il vostro corpo.

Il punto è, se il governo è in grado di monitorarvi per 24h su 7gg per 365gg, il governo può controllare anche voi .

fonti:

OrganicAndHealth.org

News.com.au

Wired.com

NaturalNews.com

BostonGlobe.com

InfoWorld.com

loading...

Potrebbe piacerti anche